Chi siamo

Chi siamo


EDILSOFT S.a.s. è una società che opera sul mercato dal 1993 e costituita da un gruppo di professionisti di decennale esperienza all’insegna del binomio Informatica/Pubblica Amministrazione.
Edilsoft si propose con l’intento di meccanizzare, attraverso una serie di software & servizi, un settore ben preciso della realtà comunale: l’Ufficio Tecnico.
Con il tempo questo impegno fece si che Edilsoft si specializzò anche nel settore Ufficio Segreteria, Ufficio Cimiteriale ed Uffici Tecnici di Professionisti Privati.
Oggi il pensiero, le esperienze, i software, i servizi, trovano riscontro nel progetto S.I.C. (Sistema Informativo Comunale).
Per proporsi con prodotti e servizi sempre più qualificati e ‘verticali’, oltre che mantenere un elevato grado di specializzazione, Edilsoft collabora con i propri partner in modo sinergico offrendo:
- servizi tecnici per: l’organizzazione di S.I.T., il Facility Management sui fabbricati e sulle reti tecnologiche, l’organizzazione cimiteriale;
- informatizzazioni hardware, networking e software di tutti i settori comunali;
- servizi di consulenza e assistenza nella direzione e nel controllo di gestione;
- servizi di sviluppo software gestionale e grafico in ambiente VisualFox® e MapInfo® (Edilsoft è distributore autorizzato dei prodotti MapInfo Corporation™).
Il continuo scambio di esperienze e la completezza delle proposte, sono un’ulteriore garanzia di qualità e convenienza dell’offerta Edilsoft e dei propri Partners.

L’organizzazione di Edilsoft


Edilsoft è strutturata per il compimento dei suoi tre principali target:

Produzione di software


Tutto il software prodotto da Edilsoft è nativo dell’ambiente Windows, utilizza standard riconosciuti per la registrazione dei dati, impiega tecniche SQL per le relazioni ed è funzionante su piattaforma Windows 9x/NT/2000 in ambiente monoutente, reti paritetiche ‘peer-to-peer’ e Client-Server basato su DBMS standard (SQL Server, Oracle, ecc.). La produzione principale dei software è finalizzata alla costituzione e mantenimento di moderne banche dati interagenti tra loro riguardanti:
a) Urbanistica, Pratiche Edilizie/Condoni, Abitabilità, Abusivismo, Zonizzazione P.R.G. o P.G.T. con regole N.T.A. ed Immobili/Catasto, CDU;
b) Lavori pubblici, Manutenzioni, Gestione del verde, Patrimonio immobili;
c) Cimiteriale.
L’assoluta mancanza di ridondanza nei dati, la semplicità d’uso e la modularità negli applicativi, sono le caratteristiche che identificano il software Edilsoft.

Integrazione G.I.S. e DataBase


Dalla sua nascita Edilsoft si è impegnata nel difficile ‘mondo’ dell’integrazione tra G.I.S. e DataBase, già da allora considerato lo sbocco unico e certo degli Uffici Tecnici. Edilsoft risolve problemi applicativi e investe in ricerca e sviluppo per assicurare soluzioni basate su strumenti tecnologicamente avanzati e standardizzati. Non si improvvisa fornitore nei diversi mercati che di volta in volta esprimono la domanda più interessante, persegue piuttosto obiettivi chiari e costanti: offrire le soluzioni più adeguate a chi ha la necessità di organizzare un sistema informativo che integra disegni tecnici, immagini, aerofotogrammetrie digitali e dati alfanumerici.

Organizzazione dei servizi forniti


I servizi che Edilsoft propone alla propria clientela sono diversi; alcuni mirati al settore S.I.C. ed altri di carattere più generale. Inquadriamo nella prima tipologia i servizi di digitalizzazione di aerofotogrammetrie, di censimento degli immobili presenti sul territorio comunale, di raccolta informazioni sugli immobili (proprietario, usufruttuario, destinazione d’uso, posizione catastale, ecc.), di recupero dello storico delle pratiche edilizie ed il tutto intrecciato con la banca dati riguardante i residenti al fine di individuare eventuali evasori su tassazioni come I.C.I. ed I.C.I.A.P. od abusi edilizi. Per servizi di carattere generale intendiamo servizi pre-vendita e post-vendita, studi di fattibilità, progettazione di interfacce tra i nostri software ed altre applicazioni già presenti presso il Cliente, consulenza ed assistenza sui software forniti tramite un supporto costante e qualificato.

Il progetto S.I.C.


Il progetto S.I.C. è composto da un insieme di hardware, di software e soprattutto di servizi che combinati nelle loro esatte priorità si prefiggono una meccanizzazione graduale, razionale ed intelligente dell’attività comunale.
Edilsoft è specializzata nel ramo Ufficio Tecnico, Ufficio Segreteria e Ufficio Cimiteriale mentre collabora con i propri Partners tecnologici per software di altra natura come ad esempio per quelli destinati all’Ufficio Tributi.
In verità, il filo conduttore del S.I.C. che in definitiva è il pensiero che Edilsoft ha consolidato nel tempo, è che l’Ufficio Tecnico diventi il custode del dato e che a sua volta questo dato deve essere messo a disposizione di altri uffici per usarlo ed applicarlo nelle varie attività.
Da qui si spiega come Edilsoft tenga in particolare considerazione questo ufficio che l’ha spinta a realizzare una serie di software e di servizi al fine di creare, ma soprattutto di mantenere nel tempo, le quattro banche dati portanti: quella dell’Edilizia Privata, dell’Abitabilità, della Zonizzazione P.R.G. con N.T.A. e degli Immobili/Catasto.
Queste banche dati sono perfettamente integrate ed in assenza assoluta di ridondanza di dati: ciò che viene inserito viene inserito una sola volta e non verrà mai perso nel tempo.

Scenario


I problemi da risolvere per conseguire l’efficiente meccanizzazione di un Ufficio Tecnico comunale sono numerosi.
Va sottolineato inoltre che in tale ambito questo processo presenta un grado di complessità superiore rispetto ad altri settori.
In molti Comuni l’introduzione dell’informatica come supporto all’attività dei dipendenti non è ancora stata affrontata con la necessaria convinzione. Tuttavia, risultati come la gestione in tempo reale delle pratiche edilizie o la possibilità di esercitare un effettivo controllo sui soggetti d’imposta giustificherebbero da soli l’implementazione di sistemi integrati hardware e software all’interno della struttura comunale.
Obiettivi di efficacia/efficienza e di ritorno degli investimenti in tecnologia ed in organizzazione dovrebbero senza dubbio tracciare il cammino delle scelte di un’amministrazione "illuminata".

L’archivio come perno del sistema


Fino ad ora la buona volontà degli impiegati ha consentito agli Uffici Tecnici di mantenersi su una soglia operativa di "sopravvivenza".
Questo scenario è motivo di frustazione delle risorse umane e causa dell’impossibilità oggettiva di gestire in modo organico informazioni sempre più numerose e complesse.
Il bisogno di accedere in modo organizzato agli archivi della documentazione storica è una necessità comune a varie divisioni comunali, ma è sentito in modo particolare negli Uffici Tecnici.
Ed è in questo ambito che l’informatica trova il suo naturale spazio di applicazione con soluzioni potenti ed integrate.
È possibile instaurare una serie di importanti relazioni tra i dati più significativi: informazioni come intestatario, progettista, direttore dei lavori, pareri, volumetrie, coperture, sospensioni, costi, forme di abitabilità, ecc. possono essere sistematizzate secondo diverse logiche e dare luogo ad agevoli controlli incrociati.
Allo stato delle cose un lavoro di questo genere richiederebbe settimane di tempo.

Il valore del servizio


La "macchina informatizzazione" per essere avviata, oltre alle parti meccaniche ed elettriche (hardware e software), richiede del carburante che l’alimenti.
In questo caso la benzina è rappresentata dai dati.
L’inserimento dei dati storici antecedenti la meccanizzazione è un servizio che è possibile ed opportuno terziarizzare. Diversamente il Comune dovrebbe assegnare una tantum questo compito a risorse umane dedicate senza poter beneficiare di economie di scala né di apprendimento.
L’istruzione di chi "guiderà" il sistema poi, costituisce la seconda variabile critica del servizio sulla quale le aziende private si inseriscono a pieno titolo. Affidare la formazione del personale alla cura di operatori qualificati ed esperti ha un peso pari alla funzionalità del sistema nel successo del processo di meccanizzazione.

Edilsoft – S.I.C.


Il S.I.C. (Sistema Informativo Comunale), ideato e realizzato da Edilsoft, è un progetto che nasce dalla profonda conoscenza delle problematiche di gestione maturata nella quotidiana collaborazione con gli uffici comunali e si sviluppa per incontrare concretamente le rinnovate esigenze sia in termini organizzativi che legislativi.
Un punto di forza: la modularità
Lo sforzo di Edilsoft è andato nella direzione di riuscire a mantenere l’uniformità dei dati di un unico archivio condiviso tenendo separate le gestioni dei vari uffici.
Le competenze specifiche e settoriali del personale dei diversi uffici si coniugano così con la totale omogeneità informativa.
Ogni singolo modulo del S.I.C. lavora in modo autonomo e prescinde dall’implementazione di altri moduli.
Questa interpretazione della modularità da parte di Edilsoft presenta un duplice vantaggio per i Comuni:
1. potersi dotare solo dei moduli utili alla propria amministrazione;
2. potersi dotare, in un secondo tempo, di moduli nuovi o aggiornati ad integrazione di un sistema che nasce con la possibilità di "autorigenerarsi" (protezione dell’investimento dall’obsolescenza).

Indietro

TESTO UNICO EDILIZIA

D.P.R. n.380 del 06.06.2001

CODICE DEGLI APPALTI

Legge n.106 del 12.07.2011

REGOLAMENTO MORTUARIO

D.P.R. n.285 del 10.09.1990

GESTIONE DEL VERDE

Carta del verde

SISTEMI E SERVIZI

D.P.R. n.69 del 18.06.2009

Oggi è venerdì 14/12/2018 - Ci sono 78 utenti collegati - Ultima modifica del 10/02/2017 11:25:56 - Accedi alle statistiche Web

Iscritta CCIAA n° MB - 1421870 - P.IVA n° 02330420965